Home » Speciale ritiro Brunico 2011 » Ritiro Brunico, conferenza stampa Primavera : Antei: “Se sono pronto per la prima squadra lo deciderà il mister”. Viviani: “L’unico giocatore a cui mi ispiro è De Rossi”

Ritiro Brunico, conferenza stampa Primavera : Antei: “Se sono pronto per la prima squadra lo deciderà il mister”. Viviani: “L’unico giocatore a cui mi ispiro è De Rossi”

Nel terzo giorno del ritiro giallorosso di Riscone di Brunicoi giovani della Primavera Campione d’Italia hanno incontrato i giornalisti presenti nella consueta conferenza stampa giornaliera.

Ecco le parole di Valerio Verre, Luca Antei, Gianluca Caprari, Federico Viviani e Mirko Pigliacelli

E’ meglio per voi stare con la Roma o fare esperienza in prestito?

Caprari: “Adesso siamo qui e vogliamo migliorarci, poi sarà la società a decidere”.

Pigliacelli: Per me è il secondo anno di ritiro ma è sempre una grande emozione, poi deciderà la società il futuro“.

Antei: “Ora siamo qui in ritiro e pensiamo a fare bene qui“.

Verre: “E’ un onore per me essere qui, ringrazio Stramaccioni e De Rossi. Riguardo all’eventuale prestito in altre squadra saremo io e la società in futuro a valutare la migliore soluzione“.

Viviani: “E’ una grande occasione per noi giovani, cerchiamo di imparare il più possibile poi in futuro si vedrà cosa deciderà la società“.

Caprari, ti sei allenato con Ranieri e Montella, cosa è cambiato con Luis Enrique

Personalmente niiente, i cambiamenti ci sono stati più dal punto di vista societario“.

Antei, la tua prestazione di ieri? Ti rivedi in Ubaldo Righetti

Sono stato felicissimo di aver giocato dal primo minuto, la mia prestazione è stata anche buona. Non conosco Righetti, mi piace“.

Ti senti pronto all’esordio?

Non so se sono pronto, è il mister che decide“.

Viviani, c’è un giocatore a cui ti ispiri nella rosa giallorossa

Qui ci sono molti giocatori di alto vlivello, allenarmi con loro è solo motivo d’orgoglio“.

Caprari, hai ricevuto una chiamata da Montella?

No, nessuna offerta da Catania, voglio continuare a crescere nella Roma“.

Viviani:

Esordire in serie A è il sogno di tutti noi, come ha detto Luca sarà il mister a dirci se saremo pronti o no“.

Verre, è vero che seguivi tutte le partite allo stadio

Si, è vero, stare in Curva Sud è divertente, il fatto di stare qui adesso mi riempie di orgoglio“.

La vostra opinione su Lamela?

Verre:Pagato tantissimo, evidentemente se lo merita. Arriverà a rinforzare la sqaudra e quest’anno vogliamo vincere qualcosa d’importante“.

Antei:Sinceramente è un ragazzo giovane ma ha avuto già modo di mettersi in mostra“.

Caprari: “E’ un buon giocatore, spero che farà bene alla Roma“.

Viviani: “Sicuramente qualcosa vale, la Roma non avrebbe fatto un’investimeno del genere su un ragazzo del ’92“.

I vostri hobby e vostri sogni? Per voi ha un valore pensare di diventare una bandiera della Roma?

Viviani: “Partire dal settore giovanile ad arrivare in prima squadra è un sognmo, diventare una bandiera o vincere uno scudetto ci riempirebbe d’orgoglio“.

Verre: “Il mio sogno è vincere lo scudetto, ogni anno ci manca sempre qualcosa, sarebbe il mio sogno“.

Antei: “Il sogno è portare lp scudetto a Roma per la quarta volta, diventare l’idolo di tutti sarebbe una grandissima cosa“.

Pigliacelli: “Il mio hobby? La pesca. Il mio sogno è fare bene qui a Roma, se ci sarà l’oppourtunita. Arrivare al livello di Totti sarà difficile, ma c’è la speranza di risucirci“.

Caprari: “Per lo scudetto c’è la speranza di portarlo a casa, manca da tanto tempo“.

Il vostro rapporto con Totti

Pigliacelli: “Grandissima persona, c’è poco da dire. Ci aiuta in tutto, è un grande campione“.

Verre: “Un grande campione in campo e fuori, abbiamo il massimo rispetto per lui”.

Viviani: “Non ha bisogno di ulteriori commenti, possiamo solo imparare dai suoi comportamenti dentro e fuori dal campo“.