Home » Dichiarazioni » Daniele Nauri (PartyPoker): “Totti attacca anche al tavolo verde”

Daniele Nauri (PartyPoker): “Totti attacca anche al tavolo verde”

Daniele Nauri, country manager Italia di PartyPoker, il noto portale di cui Francesco Totti è da poco diventato testimonial, è stato ospite della Signora in Giallorosso: “Il Capitano attacca sempre, anche al tavolo da gioco. I dati dicono che le sue partite sono di media veloci: vuole risolverle a suo favore nel minor tempo possibile. In molti mi chiedono se dietro al nick Totti10 ci sia proprio lui: ebbene sì, dall’altra parte del monitor c’è Francesco in carne ed ossa. Abbiamo chiesto – e ottenuto – di togliere lo stesso nick ad un vecchio utente: adesso c’è la fila per giocare al tavolo di Totti. Il Texas Hold’em ha contagiato diversi giocatori della Roma: “Mexes, Cassetti e Menez mi chiamano spesso per raccotarmi le loro giocate: posso dirvi che a Trigoria, qualche giorno fa, sono riuscito a strappare un sorriso  a Jeremy!”. Mentre Totti ha fretta di torare a caricarsi la Roma sulle spalle, qualcuno spera che la Texena possa tenerlo a bada: “Il suo preparatore, Vito Scala, mi ha chiesto di farlo giocare il più possibile: lui smania dalla voglia di tornare in campo, voleva esserci già con il Milan, ma mi hanno spiegato che non deve forzare i tempi. Desidero sottolineare che, nella trattativa per averlo come nostro testimonial, la beneficenza ha avuto un ruolo chiave. Ora stiamo pensando di aderire ai suoi progetti sulla scuola. Francesco, anche nella vita, è un campione“.