Home » Primo Piano » Roma-Napoli, le interviste: Andreazzoli: “E’ stato importante vincere. Se la società cambierà allenatore io lo saprei con largo anticipo. Allegri? un allenatore simpatico” Destro: “Nel derby ce la metteremo tutta. Il mister sta facendo un grande lavoro” Marquinho: “Vorrei giocare il derby e dare il 150%”

Roma-Napoli, le interviste: Andreazzoli: “E’ stato importante vincere. Se la società cambierà allenatore io lo saprei con largo anticipo. Allegri? un allenatore simpatico” Destro: “Nel derby ce la metteremo tutta. Il mister sta facendo un grande lavoro” Marquinho: “Vorrei giocare il derby e dare il 150%”

La Roma termina il campionato vincendo all’Olimpico contro il Napoli per 2-1 e scavalcando così la Lazio in campionato. In attesa di sapere chi sarà il prossimo allenatore sulla panchina giallorossa, adesso si pensa solo al derby di domenica prossima. Queste le interviste dei protagonisti nel dopo partita:

Destro a Sky:

“E’ stata una gara importante era fondamentale vincere. Sono stato fermo per tanto tempo a causa dell’infortunio e segnare mi aiuta a ritrovare la fiducia nei miei mezzi. Nonpensiamoalal vicenda allenatore, abbiamo la finale e  mister Andreazzoli sta facendo un grande lavoro. Il derby ha un valore importantissimo, ce la metteremo tutta per vincere”.

Andreazzoli a Rai Sport:

Tenevamo molto a questo risultato,siamo riusciti a migliorare la classifica e il lavoro sotto la mia guida è un lavoro di tutto rispetto. Ringrazio i miei calciatori perché si sono messi a disposizione. Riconferma? E’ una soluzione che dovrà definire la società, appena verrà annunciato io lo saprò con largo anticipo. Parlerò con la proprietà e vedremo se ci sarà un futuro per me e in quali vesti. Allegri? Se la Roma lo scegli fa una buona scelta è un allenatore simpatico“.

Marquinho  a Roma Channel

“Abbiamo chiuso bene questo campionato contro una squadra fortissima quale il Napoli. Abbiamo giocato alla grande fino al 2-0, poi abbiamo lasciato qualcosa agli avversari. In questa settimana abbiamo provato molto i tiri in porta ed io ho fatto cinque gol di destro e nessuno di sinistro. Poi ho detto: in partita faccio un dribbling e calcio col destro (ride)”