Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “Secondo me contro il Torino giocano Dzeko e Schick insieme”. De Santis: “Karsdorp mi sembra ancora in difficoltà nella fase difensiva, ma vediamo quante partita giocherà con continuità”. Austini: “La Roma è favorita contro la Fiorentina”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “Secondo me contro il Torino giocano Dzeko e Schick insieme”. De Santis: “Karsdorp mi sembra ancora in difficoltà nella fase difensiva, ma vediamo quante partita giocherà con continuità”. Austini: “La Roma è favorita contro la Fiorentina”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, Puntata di giovedì 17 gennaio 2019, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Piero Torri (Tele Radio Stereo, Il Romanista), Alessandro Austini (Il Tempo), Matteo De Santis (La Stampa), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Gabriele Conflitti, Margherita Bellecca e Vanessa Ortiz

Austini: “Perotti ha subito un infortunio non grave tra quelli muscolari, il problema è che è recidivo”. Biafora: “Pastore ha giocato col Plzen e poi è tornato con l’Entella. Il problema è anche dal punto di vista psicologico, lo disse anche lui sul post Instagram”.  Austini: “Lui si è allenato varie settimane, fa tutta la settimana d’allenamento di sosta e poi si fa male nel riscaldamento prima della gara, è assurdo”. Torri: “A me Olsen non ha dato grandi certezze contro la Virtus. Se segnano sulla ribattuta chi ha sbagliato? E’ stato fortunato”. Austini: “La Roma è favorita contro la Fiorentina“. Torri: “Mi auguro che la Roma rigiochi la stessa gara vista in campionato contro la Fiorentina, perché quella partita è stata decisa dall’arbitro. Io consiglio ad Olsen di mettersi il caschetto, anche per ricordare. La Coppa Italia è un trofeo importante“. De Santis: “Il rigore su Conti in Supercoppa c’era. Vai a vedere al Var. Il Milan però ha situazioni intorno difficili: Higuain in primis”. Austini: “I due top player, Bonucci e Higuain, sono andati via uno dopo 6 mesi ed un altro dopo un anno”.

Austini: “Mi dovete spiegare il motivo per cui la Roma deve giocare a Firenze. Che senso ha? Già il torneo è ridicolo: dalla copertura televisiva al regolamento”. Biafora: “Come puoi valorizzare un prodotto se metti le partite il lunedì ed il mercoledì alle 17.30”. Torri: “La dichiarazione di ieri di Miccichè dovrebbe portare alle sue dimissioni”. Austini: “Apprezzo infatti la scelta della Roma di cercare nuovi tifosi fuori dall’Italia”. De Santis: “Karsdorp mi sembra ancora in difficoltà nella fase difensiva, ma vediamo quante partita giocherà con continuità. Può reggere dieci partite?”. Austini: “Non è che con Santon stiamo serenissimi, anche se sta facendo una stagione onesta, ma io insisterei su Karsdorp, perché è una risorsa importante”.

De Santis: “Il Torino è l’ennesima squadra incompiuta, fa meglio in trasferta che in casa. Il Torino ha sempre portato punti e prestazioni buone fuori casa“. Austini: “Tra l’altro Mazzarri è stato vicino alla Roma più volte, ma a me non è mancato. Anche se a Napoli ha fatto un buon lavoro. Vive male questa professione, si attacca a delle scuse, secondo me a Roma le avrebbe pagate queste cose”. Biafora: “Dzeko è il favorito, secondo me domani scioglie il dubbio domani in conferenza”. Torri: “Secondo me giocano entrambi”. De Santis: “Gioca Schick dall’inizio se Dzeko è d’accordo“. Austini: “C’è ancora il dubbio tra chi far giocare tra Dzeko e Schick. Di Francesco ritiene che il bosniaco debba giocare, ma non è sicuro al 100%”.