Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Austini: “La Roma era la terza scelta di Conte” Stagliano: “quest’anno le big hanno perso molti punti, lo dimostrano i pareggi” Austini: “Non è normale che a maggio non si sa chi farà il mercato nella Roma”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Austini: “La Roma era la terza scelta di Conte” Stagliano: “quest’anno le big hanno perso molti punti, lo dimostrano i pareggi” Austini: “Non è normale che a maggio non si sa chi farà il mercato nella Roma”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 23 maggio 2019, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Alessandro Austini (Il Tempo), Mario Stagliano (avvocato),  David Moresco (Pagine Romaniste), Gabriele Conflitti (La Signora in Giallorosso) e Yuri Oggiano (Pagine Romaniste, ufficio stampa AS Roma calcio a 5)

Austini: “A me preoccupa che Petrachi non si sia ancora dimesso da ds del Torino. Io mi chiedo se Massara, come sembra, si dimetterà la prossima settimana, chi farà le cessioni entro il 30/6 necessarie per il bilancio? Speriamo poi che i problemi tra Petrachi e Cairo si riflettano negativamente sulla Roma. Non è comunque normale che ci sia a maggio questa confusione tra chi farà il mercato nella Roma. L’unico motivo per cui mi spiego la scelta di Petrachi mi fa pensare a un rafforzamento della posizione di Baldini. Per me il giudizio su Petrachi ci sarà oggettivamente da ora in poi però. Sicuramente una persona esterna a Trigoria si rivolge a Baldini per offrire o chiedere un giocatore, non c’è dubbio, anche perchè ciò è stato appurato anche dal capitano e dall’allenatore della Roma. E’ veramente assurdo che uno che voglia parlare con la Roma non sà con chi parlare, veramente emblematico.    Oggiano: ” a me questa situazione ricorda molto quella di 2 anni fa quando arrivò Monchi e fu costretto a fare mercato in uscita a giugno”. Stagliano: ” Il problema è che Petrachi ha un contratto con il Torino e se Cairo si impunta il ds non và da nessuna parte, ha il potere di farlo. Inoltre Cairo è un presidente molto duro e rigoroso, viene da una scuola tosta”.

Austini:” è vero che la Juventus ha falsato il campionato, non credo che Spal, Atalanta e anche la Roma avrebbero fatto punti cosi facilmente se la juve non avesse già ampiamente vinto il campionato. La Roma sta puntando molto su Gasperini e lui ha dato iniziale disponibilità ma bisogna stare attenti a Percassi, così come Cairo con la situazione di Petrachi. Inoltre lui è molto legato alla piazza, magari cambia idea per amore questi legami sono sempre molto importanti. Per quanto riguarda Sarri ha parlato con Baldini venerdì e ha comunicato di essere stato allertato dalla Juve e quindi al momento in attesa, oltretutto vorrebbe rimanere al Chelsea”.  Stagliano: “il pareggio non toglie punti solo a te ma anche all’altra squadra. con il pareggio si perde 1 punto e in questa stagione è avvenuto ciò moltissime volte, infatti le big hanno faticato molto. Intanto oggi è stato accolto il ricorso del Foggia. Intanto sembra che si stia liberando la panchina del Real Madrid, forse Allegri potrebbe andare lì”.

Austini: “E’ vero che la juventus ha mostrato interesse per Guardiola, ma la pista non sia fattibile. I bianconeri hanno cercato anche Conte che però non era gradito alla famiglia Elkann. L’inter è stata la seconda scelta del tecnico salentino. La Roma sarebbe stata la 3a scelta invece. Comunque l’AGI ha riportato stamattina la notizia, rilanciata da Radio Sportiva. La notizia è falsa ed è stata smentita anche da un azionista del Manchester City, che ha detto di aver parlato con Nedved dell’argomento, ed entrambi sono scoppiati in una sonora risata. Quest’anno il bilancio della Roma è disatroso, l’anno scorso andò in positivo dopo tanti anni solo grazie alle cessioni, in particolare quella di Alisson al Liverpool. Sicuramente ci sarà qualche cessione a giugno, perchè altrimenti la Roma avrà un bilancio pesantemente in rosso. per il quarto posto la Roma ha matematicamente una possibilità su 81 di raggiungerlo, direi che è impossibile”. Stagliano: “per risolvere il problema del passivo di bilancio io cercherei uno che vendesse Celar a 12 milioni e altri primavera a prezzi altissimi, ottenendo le plusvalenze necessarie. La classifica di questo campionato è definitiva, l’ammissione alle coppe europee di una squadra italiana e una inglese secondo me e dalle voci che circolano è fortemente in dubbio”.  Conflitti: ” il fatto che in serie A una squadra sia in dubbio qualificazione europea e in serie b sta accadendo qualcosa di ancora più clamoroso indica in che stato disastroso stia versando il calcio italiano“.