Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Manfridi: “Olsen non ha esplosività”.  Biafora: “Ieri Di Francesco ha detto che ha dovuto abbandonare il 4-3-3 anche perché nessuno sa fare il mediano come De Rossi”. De Santis: “La gara contro la Fiorentina è il punto più basso degli ultimi anni”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Manfridi: “Olsen non ha esplosività”.  Biafora: “Ieri Di Francesco ha detto che ha dovuto abbandonare il 4-3-3 anche perché nessuno sa fare il mediano come De Rossi”. De Santis: “La gara contro la Fiorentina è il punto più basso degli ultimi anni”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, Puntata di lunedì 4 febbraio 2019, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Matteo De Santis (La Stampa), Massimiliano Rossi (consulente marketing sportivo), Massimiliano Buzzanca (attore), Giuseppe Manfridi (scrittore), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Gabriele Conflitti, Margherita Bellecca e Alice Dionisi.

De Santis: “La gara contro la Fiorentina è il punto più basso degli ultimi anni”. Biafora: “Contro il Milan De Rossi ha dato un equilibrio pazzesco”. Rossi: “A me preoccupano le prestazioni contro il Chievo, il Bologna e la Spal, non Fiorentina-Roma”. Buzzanca: “Siamo dispiaciuti per Spalletti. Speravamo che lui andasse meglio. Ci auguriamo che da sabato possa recuperare (ride, ndr)”. Biafora: “Ormai anche l’Inter è stato risucchiato nel gruppone. L’Inter contro la Lazio, col Bologna e nelle ultime partite non ha nessuna idea di gioco”. De Santis: “Nainggolan se l’è accollato l’allenatore. Può essere un pretesto per mandarlo via”. Biafora: “Zaniolo come mezzala riesce ad essere offensivo ed a sfruttare le doti fisiche”. 

Biafora: “Il parere di domani dovrebbe essere positivo, se fai una conferenza stampa è un autogol se il parere è negativo”. De Santis: “De Rossi viene da 100 giorni di assenza, lo scorso mese è emblematico. Non so quanto possa realizzare il sogno di andare agli Europei. Adesso ha dimostrato di essere indispensabile ed insostituibile”. Biafora: “Ieri Di Francesco ha detto che ha dovuto abbandonare il 4-3-3 anche perché nessuno sa fare il mediano come De Rossi. Nzonzi era stato preso per fare il titolare, ma ieri il tecnico è stato abbastanza pesante su di lui”. Buzzanca: “Olsen mi ricorda Castellini. Olsen non ha fatto malissimo. In questo momento mi viene Frey dell’Inter. Era forte, ma a volte faceva delle cretinate”. Manfridi: “Olsen non ha esplosività”. 

Biafora: “C’è stata un’azione col cross da sinistra che mi ha ricordato la Juventus. Avere un esterno come Schick può aiutarti a sfruttare il taglio dell’attaccante”. De Santis: “Adesso Monchi valuta che le eventuali alternative a Di Francesco non possono dare una scossa alla squadra. Di Francesco non sarebbe stato esonerato nemmeno in caso di uno 0-8 col Milan”. Buzzanca: “Quando abbiamo perso col Manchester, Spalletti faceva giocare la Roma in maniera strepitosa”.