Home » NEWS » Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Austini: ” La Roma a gennaio voleva dare via Paredes per portare nella Capitale uno tra Pellegrini e Kessie”. Madeddu: “Tra tutte le mete credo che gli Stati Uniti gli piacciono. Se lo immagino calciatore da un’altra parte, Totti lo immagino lì”

Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Austini: ” La Roma a gennaio voleva dare via Paredes per portare nella Capitale uno tra Pellegrini e Kessie”. Madeddu: “Tra tutte le mete credo che gli Stati Uniti gli piacciono. Se lo immagino calciatore da un’altra parte, Totti lo immagino lì”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 18 maggio 2017, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Marco Madeddu (Teleradiostereo), Alessandro Austini (Il Tempo), Adriano Serafini (Il Tempo), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Massimiliano Buzzanca (Attore), Mario Stagliano (Avvocato), Eleonora Puglia e Lavinia Colasanto.

Inizia la puntata con Eleonora e Lavinia che presentano gli argomenti e gli ospiti in studio. Lavinia Colasanto legge il Fumo della Pipa ed una sul futuro di Francesco Totti. Austini: “Non è una cosa molto concreta al momento”. Biafora: “Ha parlato un alto dirigente del Miami ed ha smentito”. Madeddu: “Tra tutte le mete credo che gli Stati Uniti gli piacciono. Se lo immagino calciatore da un’altra parte, lo immagino lì”. Stagliano: “E’ vietato dal regolamento della Federazione avere alcuni rapporti. Il Procuratore Federale, stia attento anche nei confronti delle altre società”. Buzzanca: “Abbiamo scoperto di non avere un capitano, uno vero si sarebbe fermato a salutare i tifosi”. Ruggeri: “Non è facile per un campione partecipare ad una vittoria che non sente sua. La sente più sua sul 3-1 quando ancora deve entrare, rispetto a quando entra”. Madeddu: “Totti ha sbagliato da capitano a non seguire la squadra. La sua sofferenza però va tenuta in considerazione”. Serafini: “Dovremmo metterci da parte dell’uomo. Totti ha sempre avuto questo carattere, non è mai cambiato. Ora che gioca meno dà più risalto. Il fatto che lui non abbia ancora parlato è significativo”. Ruggeri: “Per Totti sarebbe meglio smettere a Roma-Genoa o una festa?”. Buzzanca: “Sicuramente la farà per la Roma”. Austini: “Dieci giorni dopo la Roma compie 90 anni di storia, per esempio quella potrebbe essere un’idea”. Lavinia Colasanto legge una grafica sul futuro di Kostas Manolas. Stagliano: “Ma come non va all’Inter insieme a Strootman, Rudiger, Nainggolan, Spalletti e Grenier?”. 

Serafini: “Ci sono dei giocatori che Monchi vorrebbe tenere, sono mesi che se li studia. Rimarranno quasi sicuramente Dzeko, Nainggolan, Strootman, De Rossi e Alisson”. Madeddu: “A me dispiacerebbe molto veder partire Emerson Palmieri e Perotti”. Serafini: “Perotti ogni volta che esce dal campo è avvelenato, è una questione di carattere”. Lavinia Colasanto legge un messaggio mandato dagli spettatori. Austini: “Carnevali ha detto che la Roma ha espresso la volontà di riprendere Pellegrini. La Roma a gennaio voleva dare via Paredes per portare nella Capitale uno tra Pellegrini e Kessie“. Serafini: “Questa è una cosa che si avvererà nel mercato estivo”. Stagliano: “Il Capo della Polizia ha richiesto l’acquisizione del casellario giudiziario di tutti gli abbonati in Curva Sud, ecco perché ha detto il 27% di questi sono pregiudicati”. Lavinia Colasanto legge una grafica sui numeri delle big contro le prime otto.

Austini: “E’ la partita meno scontata quella contro il Chievo. La Fiorentina è una squadra inconsistente, partita in scioltezza del Napoli”. Stagliano: “La Fiorentina sta senza Astori e Borja Valero”. Madeddu: “La Roma, con tutti i suoi difetti, il fatto non vinca nulla è una cattiveria”. Serafini: “Se il Napoli arriva terzo con 86 punti è una follia”. Austini: “Nainggolan è stato sincero per la partita contro la Lazio”. Madeddu: “E’ il problema della stagione della Roma, la supponenza. In queste settimane ha ritrovato umiltà”. Austini: “Contro il Pescara una della peggiori partite della Roma quest’anno”. Stagliano: “La Roma ha sbagliato una sola settimana”. Austini: “E’ stata una settimana… Più importante di quella di Lione, Napoli e Lazio”. Madeddu: “C’è una cosa che mi piace di Monchi, che oltre a dare ruoli diversi ai collaboratori, sceglie l’allenatore e poi prova a costruire la squadra”. Biafora: “Spalletti con Emerson ci ha messo del suo”. Serafini: “E’ Dzeko che fa da riserva a Dolberg”. Austini: “Dolberg e Schick? La Roma non prende nessuno dei due”. Serafini: “A Spalletti chiederei se fosse disposto a mettere Totti dall’inizio contro il Genoa”. Madeddu: “Io gli chiederei se si è pentito di dire che si è pentito di tornare alla Roma”. Biafora: “Vainqueur forse resterà al Marsiglia”. Austini: “I veri problemi sono due: Doumbia e Iturbe”. Austini: “La Roma non ha ancora contattato Di Francesco, lui deve dare una risposta al Sassuolo”.