Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Moresco: “La situazione di Massara non è semplice: in questo momento non ha la forza di fare trattative. La questione Petrachi non è legata a Conte”. Rossi: “La terza competizione europea sarebbe un contentino per le squadre che temono la svalutazione dei campionati nazionali a favore della Super Champions”. Magliaro: “Siamo nella fase decisiva: lunedì prossimo proponenti e Comune tornano a riunirsi dopo un mese”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Moresco: “La situazione di Massara non è semplice: in questo momento non ha la forza di fare trattative. La questione Petrachi non è legata a Conte”. Rossi: “La terza competizione europea sarebbe un contentino per le squadre che temono la svalutazione dei campionati nazionali a favore della Super Champions”. Magliaro: “Siamo nella fase decisiva: lunedì prossimo proponenti e Comune tornano a riunirsi dopo un mese”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 9 maggio 2019, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Mario Stagliano (avvocato), Fernando Magliaro (Il Tempo), Massimiliano Buzzanca (attore), Massimiliano Rossi (consulente marketing sportivo), David Moresco (Pagine Romaniste), Gabriele Conflitti, Margherita Bellecca e Alice Dionisi.

Magliaro: “Il 15 aprile è arrivata in Campidoglio la pec con la proposta di convenzione urbanistica da parte della Roma. La scorsa settimana sono venuti a Roma due emissari per chiudere l’affare dei terreni con Eurnova. Con l’occasione volevano anche incontrare i funzionari tecnici del Campidoglio, ma non era in programma un incontro politico. Siamo nella fase decisiva: lunedì prossimo proponenti e Comune tornano a riunirsi dopo un mese”. Stagliano: “Il tifoso è stato invitato in malafede a sognare sul Qatar e su Conte. Questo ha portato alla reazione con lo striscione di oggi contro Pallotta”. Magliaro:”La Roma ha un potere mediatico straordinario nei confronti del Campidoglio. La testimonianza migliore sono state le parole di Berdini, che ha raccontato di esser stato chiamato la sera stessa dell’appello fatto da Totti e Spalletti per chiudere la vicenda stadio”. Buzzanca: “Molti tifosi sono convinti che in caso di addio di Pallotta, il fondo del Qatar sia pronto a rilevare la Roma”. Magliaro: “Oggi Pallotta parla da una posizione deficitaria, ma chi verrebbe al posto del presidente attuale? Io non voglio più vedere la Roma di Ciarrapico”. Rossi: “Le parole di Pallotta sono arrivate nel momento più sbagliato, dopo il pareggio di Genova ed il rifiuto di Conte”. Magliaro: “Il messaggio però è arrivato: basta guardare le parole scritte oggi su Facebook da Frongia”. 

Stagliano: “Mi piace ricordare che Luis Enrique è l’unico dopo Guardiola ad aver vinto la Champions League con il Barcellona”. Rossi: “Conte dovrebbe fare il professionista anche quando rilascia dichiarazioni: non doveva dire che in futuro allenerà la Roma”. Buzzanca: “Se venisse allontanato dal Chelsea, Sarri potrebbe anche rimanere fermo”. Magliaro: “Sarri mi piace molto. La domanda è se può essere in grado di allenare in una piazza come Roma”. Stagliano: “Allenare a Napoli è molto più difficile che a Roma”. Rossi: “La terza competizione europea sarebbe un contentino per le squadre che temono la svalutazione dei campionati nazionali a favore della Super Champions”.

Moresco: “La situazione di Massara non è semplice: in questo momento non ha la forza di fare trattative: tutti i procuratori si pongono la domanda se tra un mese dovranno parlare ancora con lui. La questione Petrachi non è legata a Conte”. Rossi: “Massara non può restare alla Roma se la società è in trattativa con Petrachi. Gasperini rimane all’Atalanta”. Stagliano: “L’unica alternativa a Sarri è Paulo Fonseca”. Magliaro: “Lo stadio si farà, certo se ci mettono un mese soltanto per leggere una mail di posta certificata i tempi si allungano..”.