Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Nardo: “Vorrei il Bayern perché non mi sembra una squadra così irresistibile”. Torri: “Sono 34 anni che aspetto il Liverpool”. Austini: “Sono tre squadre superiori alla Roma. Temo molto Klopp”. Biafora: “La Roma vista contro il Barcellona può andare a Kiev”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Nardo: “Vorrei il Bayern perché non mi sembra una squadra così irresistibile”. Torri: “Sono 34 anni che aspetto il Liverpool”. Austini: “Sono tre squadre superiori alla Roma. Temo molto Klopp”. Biafora: “La Roma vista contro il Barcellona può andare a Kiev”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 12 aprile 2018, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Piero Torri (Il Romanista – TRS), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Alessio Nardo (Teleradiostereo), Alessandro Austini (Il Tempo), Massimiliano Buzzanca (Attore); Alberto Fiano (Giornalista), Lavinia Colasanto e Margherita Bellecca.

Lavinia legge una grafica sulle 4 semifinaliste di Champions League. Nardo: “Vorrei il Bayern perché non mi sembra una squadra così irresistibile”. Buzzanca: “Anche io il Bayern. Col Real e Liverpool ce la possiamo giocare in botta secca”. Torri: “Sono 34 anni che aspetto il Liverpool”. Austini: “Sono tre squadre superiori alla Roma. Temo molto Klopp. Il Bayern forse gioca sbilanciato”. Torri: “Il Bayern è la più forte di tutte”. Lavinia legge una grafica su Di Francesco e il suo cambio di modulo. Torri: “Quella partita è stata un salto di qualità anche per Di Francesco”. Nardo: “La Roma ha messo in campo un livello di concentrazione incredibile”. Fiano: “Erano due mesi che speravo di vedere questo assetto tattico”. Austini: “C’è stata la scoperta di cosa significherebbe vincere a Roma. Pallotta si è reso conto dell’entusiasmo che c’è”.

Lavinia legge una grafica sul fattore Olimpico. Nardo: “Nello spirito della squadra ho visto la voglia di credere ad un’impresa pazzesca”. Austini: “Al fischio finale l’incredulità”. Biafora: “La Roma vista contro il Barcellona può andare a Kiev”. Austini: “La Roma ha sofferto di più negli ultimi 10 minuti contro lo Shakhtar che contro il Barcellona”. Nardo: “Il futuro l’ho visto martedì sera quando Di Francesco ha detto che è nata una filosofia”. Austini: “Non penso che Buffon ora dica le stesse cose”. Nardo: “Capisco la frustrazione ma prima di andare alle interviste ti devi calmare”. Biafora: “La sensibilità vuol dire chiudere un occhio”. Lavinia legge una grafica su Pallotta. Margherita fa una domanda ad Austini sull’Australia e la sensibilità dell’arbitro. Austini: “Ci devo pensare”.

Nardo: “Il Barcellona all’andata non ha esultato ai gol, l’hanno affrontata con la convinzione di passare il turno”. Lavinia legge un SMS di Sonia. Austini: “La Roma rischia di non entrare tra le prime 4 d’Italia mentre è tra le prime quattro d’Europa”. Lavinia legge un altro SMS di Kevin su Pallotta. Biafora: “Le vittorie cancellano tutto”. Nardo: “Se Pallotta inizia a portare i risultati nasce un amore”. Lavinia legge un SMS sul VAR di Gigi93. Margherita fa una domanda a Torri su Kiev e lo spogliarello. Lavinia legge la grafica sugli eroi della partita contro il Barcellona. Austini: “Le mire tre foto sono le mani in testa di Under, l’incredulità di Alisson e la reazione di Di Francesco che va negli spogliatoi dopo il fischio finale”.