Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “Alla Roma servono 5 acquisti”. Austini: “Io non prenderei Verdi, non aggiunge un granché”. Nardo: “Cercherei di toccare il meno possibile in difesa”. Cercherei di toccare il meno possibile in difesa”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “Alla Roma servono 5 acquisti”. Austini: “Io non prenderei Verdi, non aggiunge un granché”. Nardo: “Cercherei di toccare il meno possibile in difesa”. Cercherei di toccare il meno possibile in difesa”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 10 maggio 2018, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Alessandro Austini (Il Tempo), Piero Torri (Il Romanista – TRS), Alessio Nardo (Teleradiostereo), Lavinia Colasanto e Margherita Bellecca.

Torri: “Donnarumma dai 16 ai 19 non è cresciuto, ha delle carenze tecniche”. Nardo: “Alisson è più vecchio di Donnarumma ma 7 anni di esperienza fanno tanto”. Austini: “Speriamo che l’eccezione a tutti quei ragazzi che hanno fallito e sono spariti sia Luca Pellegrini”. Torri: “Riccardi è molto interessante”. Nardo: “Sadiq è stato bocciato da Mihajlovic e Donadoni”. Lavinia legge una grafica su Monchi e il mercato. Torri: “Serve un secondo portiere, un difensore centrale, due centrocampisti di cui un regista per il dopo De Rossi, il nome è Coric, l’altro è uno che va dritto verso la porta avversaria. Poi un esterno offensivo che possa garantire 12/14 gol”. Austini: “Io non prenderei Verdi, non aggiunge un granché. Ci credo soltanto se inserita in uno scambio di operazioni, tipo Skoruspki. Prenderei Chiesa”. Nardo: “Se lo tengono altri due anni sanno che lo potranno vendere a molto di più. Cercherei di toccare il meno possibile in difesa, prenderei un terzo centrale”. Austini: “Potrebbe tornare di moda il nome di Blind”. Nardo: “A centrocampo bisogna vedere che cosa cerca la Roma e Talisca potrebbe essere un nome buono. In attacco come uomini sta messa bene”.

Lavinia legge una grafica sui giovani italiani che potrebbero arrivare alla Roma. Austini: “La Roma ha pensato a Cristante ma le cifre erano troppo alte, Barella non è un obiettivo”. Biafora: “Difficile che El Shaarawy vada via, soprattutto per lo stipendio che ha”. Nardo: “Altra stagione da alti e bassi”. Margherita fa una domanda a Torri su Schick e il suo errore contro Szczesny. Torri: “Non penso sbaglierebbe. Sarà il miglior acquisto della Roma del prossimo anno”. Nardo: “L’anno prossimo in che ruolo sarà? Ha vissuto la prima parte con tanti infortuni che l’hanno condizionato sotto l’aspetto psicologico. E’ diverso rispetto a sei mesi fa”. Austini: “La Roma tende a creare una batteria di squadra come la Juventus e non come il Napoli”. Lavinia legge una grafica su Florenzi e il suo rinnovo. Austini: “Non ci credo che va alla Juventus”. Torri: “Per me si”. Austini: “Un giocatori così legato all’ambiente Roma non può andare alla Juve”. Torri: “L’ultimo contatto tra la Roma e il procuratore è di oltre due mesi fa”. Austini: “Monchi sta seguendo con attenzione Kaderabek”. Torri: “Anche un giovanissimo terzino destro del Porto”.

Lavinia legge una notizia da www.pagineromaniste.com su Peres e il suo addio alla Roma. Biafora: “Era un giocatore nel mirino dell’Inter”. Austini: “L’Inter sicuramente non riscatterà Cancelo e stanno vedendo vari terzini”. Lavinia legge un SMS sull’Inter e De Vrij. Torri: “Il gesto dell’Inter è arrogante e di cattivo gusto, è inaccettabile”. Nardo: “Nella testa del giocatore che cosa cambia?”. Austini: “Non può giocare questa partita”. Lavinia legge una grafica su Roma-Juventus.