Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “I cambi contro la Sampdoria hanno dimostrato che Di Francesco non è un allenatore sereno”. Nardo: “La Roma non riesce ad essere efficace a livello comunicativo con i tifosi”.

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “I cambi contro la Sampdoria hanno dimostrato che Di Francesco non è un allenatore sereno”. Nardo: “La Roma non riesce ad essere efficace a livello comunicativo con i tifosi”.

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di lunedì 28 gennaio 2018, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Alessandro Austini (Il Tempo), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Piero Torri (Il Romanista – TRS), Matteo De Santis (La Stampa), Massimiliano Rossi (Consulente Marketing Sportivo),  Alessio Nardo (Teleradiostereo), Lavinia Colasanto e Margherita Bellecca.

Austini: “Non andare in Champions sarebbe un passo indietro, credo che questa sia il peggior momento della Roma americana”. Torri: “Il quadro generale della Roma mi preoccupa anche più del momento sul campo”. Nardo: “Negli ultimi vent’anni solo una volta la Roma ha perso più partite in casa nel corso del campionato”. Torri: “Siamo di fronte ad un’involuzione incredibile”. Rossi: “Non possiamo ragionare parlando dell’ambiente”. De Santis: “Se per tre mesi abbiamo fatto passare per straordinario l’ordinario”. Austini: L’ambiente può aver portato Di Francesco a parlare del comportamento durante le vacanze”. Torri: “Non vedo innocenti in questa situazione. I cambi di ieri hanno dimostrato che Di Francesco non è un allenatore sereno”. De Santis: “La società ha parlato delle vacanze a gennaio dopo essersi schierata a favore di questa proposta”. Torri: “Dzeko sembrava un fantasma contro la Sampdoria”. Nardo: “Se le cessioni dipendono soltanto dalle offerte che arrivano, non parliamo più di maghi delle plusvalenze”. Austini: “La Roma viene considerata allo sbando, senza considerare i piazzamenti avuti negli ultimi quattro anni”. Nardo: “Questo primo periodi di Monchi non è stato esaltante”.

Torri: “Che logica c’è nel cedere Emerson Palmieri quando Kolarov da un mese stenta?”. Nardo: “E’ calata tutta la squadra, non solo il serbo”. Austini: “La Roma deve arrivare al punto di non essere più costretta a fare certe manovre sul mercato”. De Santis: “Ci hanno detto che questa Roma era la più forte allestita e che c’erano due per ruolo”. Nardo: “La Roma non riesce ad essere efficace a livello comunicativo con i tifosi”. Torri: “Psg e Real Madrid hanno già bussato a Trigoria per Alisson. La Roma dovrebbe blindarlo”. De Santis: “Nei primi trenta minuti contro la Sampdoria, sembrava di vedere Roma-Bayern Monaco”. Torri: “La Roma non è mai stata una squadra, troppi cambi di partita in partita”.