Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Nardo: “Dzeko ha esaltato le caratteristiche di Nainggolan e lo fa di Pellegrini”. Torri: “Karsdorp mi sembra stia facendo fatica a ritrovarsi”. Austini: “Il CSKA non è una squadra scarsa. Secondo me è una doppia sfida difficilissima”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Nardo: “Dzeko ha esaltato le caratteristiche di Nainggolan e lo fa di Pellegrini”. Torri: “Karsdorp mi sembra stia facendo fatica a ritrovarsi”. Austini: “Il CSKA non è una squadra scarsa. Secondo me è una doppia sfida difficilissima”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 04 ottobre 2018, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Piero Torri (Il Romanista/TRS), Alessandro Austini (Il Tempo), Mario Stagliano (Avvocato), Giuseppe Manfridi (Scrittore), Alessio Nardo (TeleRadioStereo), e Margherita Bellecca.

Nardo: “L’immagine del fallo di mano di Arnold su El Shaarawy ancora non l’ho tolto dalla testa, non li posso più vedere”. Austini: “La Roma deve fare quattro punti col CSKA e non perdere col Real Madrid”. Torri: “Se faccio nove punti con le altre squadre, poi me la vado a giocare col Real Madrid”. Austini: “Il CSKA non è una squadra scarsa. Secondo me è una doppia sfida difficilissima. Monchi ha cercato di portare la mentalità giusta. De Rossi ha detto che il derby non lo voleva perdere, ma perché?”. Torri: “Perché si è giocato il derby?”. 

Stagliano: “Ho molto apprezzato Kolarov a centrocampo”. Torri: “Karsdorp mi sembra stia facendo fatica a ritrovarsi”. Austini: “Ho l’impressione che lui sia molto offensivo, deve stare al 100% perché è molto fisico. Dopo un anno e mezzo di inattività non ha quel qualcosa in più. Coric sta facendo molta palestra, sta facendo molto potenziamento”. Manfridi: “Sembra ci sia uno scollamento tra Karsdorp e la squadra”. Nardo: “Non sono state confermate le voci di un litigio”. Stagliano: “Quando è stato comprato ci aspettavamo un problema fisico di poco conto, che poi si è aggravato col legamento. Se sei fuori e scopri che Santon è un terzino che può stare in questa Roma e Florenzi in condizione, ti ritrovi terzo terzino destro”.

Manfridi: “C’è una piccola contraddizione in Dzeko, è un magnifico calciatore più che un grande attaccante. E’ un grande calciatore”. Nardo: “Dzeko è quello che mi ricorda di più Totti. E’ un grande finalizzatore, usa entrambi i piedi e non a caso Dzeko ha esaltato le caratteristiche di Nainggolan e lo fa di Pellegrini”. Austini: “Mi immagino i pensieri di Schick, è lo zimbello dei romanisti. Anche Santon ha detto che sentiva la pressione quando è arrivato a Roma”. Stagliano: “Ho apprezzato il lavoro di Andreazzoli a Roma”. Austini: “Andreazzoli ha inventato lo slogan “Siamo la Roma”.