Home » Dichiarazioni » Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “La Roma è caduta nella trappola di Klopp”. De Santis: “Non solo Under ha sentito la pressione”. Biafora: “In Champions in casa contro le grandi squadre il pubblico ti ha spinto”. Austini: “Ho visto dei giocatori in difficoltà, squadra a testa bassa e senza reazione in certi momenti”

Le PILLOLE de La Signora in Giallorosso – Torri: “La Roma è caduta nella trappola di Klopp”. De Santis: “Non solo Under ha sentito la pressione”. Biafora: “In Champions in casa contro le grandi squadre il pubblico ti ha spinto”. Austini: “Ho visto dei giocatori in difficoltà, squadra a testa bassa e senza reazione in certi momenti”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 26 aprile 2018, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Matteo De Santis (La Stampa), Alessandro Austini (Il Tempo), Piero Torri (Il Romanista – TRS), Lavinia Colasanto e Margherita Bellecca.

Torri: “La Roma è caduta nella trappola di Klopp”. De Santis: “Non solo Under ha sentito la pressione. Di Francesco si è fidato della motivazione dei giocatori”. Torri: “Il secondo gol è irregolare, c’è un fallo solare su Strootman, il terzo è in fuorigioco”. Lavinia legge una grafica su Salah e una sul percorso della Roma in casa e trasferta in Champions. Biafora: “In Champions in casa contro le grandi squadre il pubblico ti ha spinto. Anfield ha fatto paura”. Torri: “La qualità delle squadre conta”. Biafora: “La Roma è quella che vince con l’Inter e pareggia contro il Livorno”. De Santis: “Ad inizio partita il Liverpool ha giocato a gatto col topo”. Torri: “Se lasci l’1v1 non hai giocatori, tranne Manolas, per inseguire”. De Santis: “Il 5-2 è un affare. L’ammonizione di Jesus su Manè è stupida e non potersi giocare il giallo su Salah ha inciso molto”. Torri: “Il Liverpool mi ha dato la sensazione di una squadra che non sapesse gestire il risultato”. De Santis: “Non penso che il Liverpool venga scarico mentalmente”.

Austini: “Perotti non era al meglio, infatti quei minuti giocati gli sono costati la partita di ritorno. Lui ha tirato il rigore da mezzo infortunato. Ho visto dei giocatori in difficoltà, squadra a testa bassa e senza reazione in certi momenti”. Lavinia fa una domanda a Torri sugli ultimi 10 minuti. Torri: “Sul 5-1 sono sceso in sala stampa. Abbiamo triturato Dzeko e negli ultimi due anni ha fatto 60 gol”. Lavinia legge una grafica su Dzeko. Austini: “Il Dzeko di quest’anno è uguale a quello dell’anno scorso”. Torri: “Nel primo tempo Dzeko dà una palla gol a Strootman”. De Santis: “Se Strootman deve fare più campo diventa un problema”. Biafora: “Hai preso due gol in contropiede e lì devi cambiare atteggiamento”. De Santis: “Wijnaldum ha dato quella fisicità che mancava al Liverpool ed ha cambiato la partita”. Lavinia legge le parole di El Shaarawy da www.pagineromaniste.com. Lavinia fa una domanda ad Austini su Salah e Monchi.

Lavinia legge una grafica sugli accadimenti di Liverpool-Roma. De Santis: “Sono stati arrestati ma non come esecutori ma come partecipanti”. Austini: “Le prime notizie emerse erano imprecise. Con sanzioni severissima la UEFA parla della polizia”. Torri: “Io non ho visto agenti intorno allo stadio”. Austini: “Se le cose si mettono male la Roma potrebbe essere punita con la chiusura delle trasferte o la chiusura della Curva per una, due o tre gare, può succedere di tutto. C’è una forte paura per quello che succederà mercoledì, arriveranno 800-1000 tifosi pericolosi. Dal delegato UEFA si evidenzia la non responsabilità della Roma”. Torri: “La sanzione minima sarà il divieto delle trasferte”. De Santis: “Minima multa e la massima partita a porta chiuse in casa”. Biafora: “Sarebbe assurdo l’esclusione dalle Coppe”. Austini: “Il Liverpool non è stato in grado di organizzare quarti e semifinale di Champions”. Lavinia legge l’ultima grafica sul Chievo.