Home » NEWS » Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Nardo: “La Roma si è spenta dopo i gol subiti e questo non è possibile”. Austini: “Totti non ha deciso di smettere e la Roma non ha la forza di mettere un punto”. Torri: “Non ci sono innocenti, società, giocatori, tifosi e allenatore hanno sbagliato”

Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Nardo: “La Roma si è spenta dopo i gol subiti e questo non è possibile”. Austini: “Totti non ha deciso di smettere e la Roma non ha la forza di mettere un punto”. Torri: “Non ci sono innocenti, società, giocatori, tifosi e allenatore hanno sbagliato”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di lunedì 01 maggio 2017, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Piero Torri (Teleradiostereo), Alessandro Austini (Il Tempo), Marco Madeddu (Teleradiostereo), Mario Stagliano (Avvocato), Alessio Nardo (Teleradiostereo), Massimiliano Rossi (Consulente Marketing Sportivo), Eleonora Puglia e Lavinia Colasanto.

Ruggeri: “Dzeko quando non segna gol facili si abbatte, nelle partite decisive non sposta gli equilibri”. Stagliano: “Dzeko è il giocatore che ha portato più punti alla sua squadra”.  Ruggeri: “Dzeko in almeno cinque partite importanti si è mangiato dei gol, per come gioca la Roma è normale che abbia segnato tanto”. Nardo: “Dzeko è un giocatore che manca di cattiveria agonistica, non a caso Spalletti se l’è presa più volte con lui“. Austini: “Personalmente non ho mai creduto allo scudetto”. Madeddu: “Tra ipotizzare la vittoria e rischiare il secondo posto c’è un abisso”. Stagliano: “La Roma era data per il quarto posto a inizio stagione”. Rossi: “La Roma in campionato sta facendo il suo”. Ruggeri: “Dzeko è un giocatore fortissimo che non ha le caratteristiche per portare la Roma a vincere il campionato, al Manchester City infatti non era titolare fisso”.  Lavinia Colasanto legge una grafica su Strootman e un’altra su Dzeko. Ruggeri: “Dzeko ha bisogno di un’alternativa”. Madeddu: “La Roma non può sparire dal campo se Dzeko sbaglia un gol all’inizio”. Nardo: “Inzaghi è stato più bravo a trasmettere grinta e cattiveria ai suoi giocatori. La Roma ha avuto uno spirito inaccettabile nei confronti della partita di ieri”. Torri: “Non ci sono innocenti, società, giocatori, tifosi e allenatore hanno sbagliato“. Madeddu: “Spalletti poteva fare di più, sono stupito di come abbia perso alla stessa maniera del primo derby di Coppa Italia”. Nardo: “Spalletti non è riuscito ad affrontare la Lazio”.

Rossi: “Non puoi vincere lo scudetto e non sai tra quanto accadrà”.  Nardo: “Alla Roma ci sono le sparizioni. Spalletti ha fatto numeri importanti, ma ora stiamo parlando di una squadra che non  ha personalità. Qual è il meccanismo che porta la Roma a spegnersi”. Austini: “E’ il peso dell’aspettativa che essa stessa si crea”. Stagliano: “Strootman sarà squalificato sicuramente”. Lavinia Colasanto legge le dichiarazioni di Baldissoni, Massara e Totti. Stagliano: “Totti non è più in condizione di giocare. Il tocco di prima, il no look, il passaggio da 80 metri lo avrà anche a 70 anni. In quel ruolo non può più giocare a pallone”. Torri: “Farei fatica a dire le parole che ha detto l’avvocato. Totti è un’avventura meravigliosa, che non vedrò più con nessun altro giocatore. Il primo a doversene rendere conto è Totti”.  Torri: “A Roma non c’è l’abitudine alla vittoria. Nardo: “Totti stesso è più importante della storia della Roma”. Austini: “Anche Spalletti mediaticamente è più forte della Roma”. Lavinia Colasanto legge le dichiarazioni di Spalletti e Baldissoni. Madeddu: “Totti e Spalletti rappresentano il difetto più grande di questa società, la mancanza di autorevolezza“. Rossi: “La società ha ben chiaro il futuro di Totti”. Austini: “Totti non ha deciso di smettere e  la Roma non ha la forza di mettere un punto. Totti non smetterà nemmeno a 50 anni perchè non sa stare senza giocare a calcio“.

Austini: “La Roma resta una squadra forte, non è quella di ieri nel derby”. Nardo: “Quello che fa Ruediger alla fine della partita è inaccettabile”. Stagliano: “Se per tutta la partita ti insultano, vai fuori di testa”. Torri: “Devo applaudire Biglia per le parole su Totti”. Lavinia Colasanto legge le dichiarazioni di De Rossi. Austini: “Si rinnova la sfortuna di De Rossi nei derby”. Lavinia Colasanto legge una grafica sul centrocampo della Roma. Torri: “Rinuncerei a Paredes, se arrivano Pellegrini e Kessie”. Lavinia Colasanto legge una grafica sulla difesa della Roma. Torri: “L’errore di Spalletti è stato quello di sopravvalutare la Roma”. Ruggeri: “Spalletti ha bocciato El Sharaawy dopo il primo tempo”. Nardo: “La Roma si è spenta dopo i gol subiti e questo non è possibile”. Austini: “La sconfitta di ieri ha dato la conferma dei limiti della Roma”. Madeddu: “La sconfitta nel derby mi ha lasciato deluso e sorpreso”.