Home » NEWS » Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Austini: “Io spero che la Roma non faccia 92 punti, perché se li fai e non vinci lo scudetto è vergognoso”. Pinci: “Credo che Totti non sia utilissimo in squadra se non fa il calciatore, lo sarebbe da dirigente per l’immagine del club”. Torri: “Si è mai sentito il procuratore di un calciatore dire che il suo assistito era ubriaco?”

Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Austini: “Io spero che la Roma non faccia 92 punti, perché se li fai e non vinci lo scudetto è vergognoso”. Pinci: “Credo che Totti non sia utilissimo in squadra se non fa il calciatore, lo sarebbe da dirigente per l’immagine del club”. Torri: “Si è mai sentito il procuratore di un calciatore dire che il suo assistito era ubriaco?”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 13 aprile 2017, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Alessandro Austini (Il Tempo), Adriano Serafini (Il Tempo), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Piero Torri (Teleradiostereo), Matteo Pinci (La Repubblica), Mario Stagliano (Avvocato), Eleonora Puglia e Lavinia Colasanto.

Inizia la puntata con Eleonora che presenta gli argomenti e gli ospiti presenti in studio. Lavinia Colasanto legge il Fumo della Pipa. Austini: “Il Chievo ha fatto una figura più bella del Barcellona allo Juventus Stadium”. Austini: “Se c’è una squadra che sfugge all’appagamento è la Juventus”. Stagliano: “La Juventus è in finale di Champions League, la può fermare solo il Real Madrid”. Torri: “Oggi Dybala ha rinnovato a 7 milioni l’anno, così non sentiremo più che De Rossi è il più pagato della Serie A”.  Austini: “La Juventus se va in finale avrà l’Atalanta a Bergamo, semifinale d’andata, derby col Torino, semifinale di ritorno e la Roma”. Lavinia Colasanto mostra la foto di Radja Nainggolan. Torri: “Si è mai sentito il procuratore di un calciatore dire che il suo assistito era ubriaco?”. Serafini: “A Trigoria lui ha dato la stessa spiegazione”. Stagliano: “Dire queste cose è deleterio, bisognerebbe nasconderle”. Torri: “Bastava dire una parziale verità, poteva dire di essere andato a festeggiare con i compagni. Lo puoi far capire che era ubriaco, ma non puoi dirlo così”. Biafora: “Sembra che la fonte sia la polizia”. Torri: “Nainggolan dichiara di non essere alla guida, però ha pagato 1200 euro. Se sono ubriaco e non guido mi fanno la multa?”. Stagliano: “Non conosco la legislazione belga, in Italia non lo so”. Austini: “Nainggolan, quando lo abbiamo intervistata, ha detto che lui fa quello che può fare e fino a che gioca così non c’è problema”.

Torri: “Sono molti anni che Voeller sta al Bayer Leverkusen. Un personaggio come lui è quello che manca alla Roma”. Austini: “Io prenderei Voeller come uomo immagine, perché è di sostanza”. Austini: “C’è aria di Villas Boas”. Torri: “Per me Spalletti va via dalla Roma, non escluderei la possibilità che guardi gli altri giocare per un anno. Per il prossimo anno dico Inter e Fiorentina”. Lavinia Colasanto legge alcune informazioni sul test alcolemico in Belgio ed una grafica sui giocatori della Roma in scadenza di contratto. Torri: “A Strootman farei scadenza 2022 e sono disposto ad andare oltre ad una cifra importante. Se mi arrivano 40 milioni per Manolas lo do via. Per Nainggolan manterrei la promessa dell’adeguamento contrattuale fatta anni fa. A Totti non lo rinnoverei ed a De Rossi offrirei un anno con opzione per il secondo. Riporterei alla Roma Pellegrini”. Serafini: “Rinnoverei a Manolas per venderlo meglio. Paredes è un altro giocatore che venderei a giugno. Totti, secondo me, non rinnoverà e a De Rossi rinnoverei per un anno”. Pinci: “Credo che Totti non sia utilissimo in squadra se non fa il calciatore, lo sarebbe da dirigente per l’immagine del club. La storia di romani molto attaccati non mi ha mai entusiasmato moltissimo”.  Stagliano: “Al momento meno di 2,5 milioni di euro non li darei a De Rossi”.

Torri: “Nei primi sei mesi Strootman aveva ammazzato il campionato”. Lavinia Colasanto legge una grafica sulle 400 panchine di Spalletti in Serie A. Torri: “La Roma rischia di finire la stagione con il miglior cannoniere della storia del club, con il record di punti e di vittorie, ma senza alcun trofeo”. Austini: “Io spero che la Roma non faccia 92 punti, perché se li fai e non vinci lo scudetto è vergognoso”. Lavinia Colasanto legge una grafica sui numeri dell’Atalanta senza il Papu Gomez in campo. Torri: “Per me alla Roma viene Paulo Sousa. Mi sembra uno disegnato da Baldini”. Lavinia Colasanto legge una grafica su Kessié. Austini: “Già ha segnato all’andata, parliamone dopo di Kessié”.