Home » NEWS » Tra litigi e home ticketing, la Roma si prepara per Firenze

Tra litigi e home ticketing, la Roma si prepara per Firenze

Fine settimana burrascoso per la truppa giallorossa alle prese con le critiche per la sconfitta di venerdì sera contro l’Udinese e con la lite Osvaldo-Lamela. Buone notizie invece dalla biglietteria…

Osvaldo – La notizia del giorno è la multa inflitta dalla Roma al centravanti italo-argentino, reo di aver dato uno schiaffo (pugno?spinta?) al baby argentino Lamela al termine della partita contro i bianconeri friulani. Dal comunicato ufficiale della società giallorossa si evince come la sanzione applicata sarà abbastanza  pesante (il massimo secondo i regolamenti della Lega Calcio). Caso chiuso? Assolutamente no. Luis Enrique ha infatti chiesto l’esclusione del bomber giallorosso per la delicatissima sfida di domenica contro la Fiorentina. Un segnale chiaro per tutti i giocatori e che è in linea con i dettami societari del nuovo corso. Il gruppo e Lamela in particolare, hanno comunque ottenuto che Osvaldo possa allenarsi regolarmente con il resto del gruppo. Una situazione quindi quasi kafkiana… Nel corso della giornata aveva chiesto clemenza proprio l’agente del giocatore Dario Decoud esternando chiramente la propria inquietudine: “Speriamo che il giocatore non venga massacrato. Sono cose che sono sempre successe in una squadra di calcio. Bisognerebbe non uscissero dallo spogliatoio…”.

Allenamenti – Proprio la probabilissima defezione di Osvaldo per provvedimento disciplinare contro la Fiorentina apre nuovi scenari in attacco. Nell’allenamento odierno infatti, mentre Borriello ha svolto solamente un lavoro differenziato, capitan Totti ha preso parte a tutta la seduta con i proprio compagni. Totti si candida quindi per un posto da titolare (oggi però he preso un’ altra botta sulla caviglia infortunata) nel 4-3-1-2 di Luis Enrique accanto a Lamela e Bojan. Per la difesa sono stati provati centrali Cassetti e De Rossi oltre chiaramente ad Heinze e Juan. Difficilissimo fare un pronostico su chi saranno gli esterni di difesa visti i cambiamenti settimanali a cui ci ha abituato il tecnico asturiano.

Biglietti on-line – Aspettando le decisioni definitive sul carnet di biglietti per i non tesserati, oggi è partita la vendita on-line per tutte le prossime partite della Roma (ad esclusione del derby con la Lazio, del Catania e Napoli). Una svolta epocale nei rapporti tra club e tifosi. Nel corso degli ultimi anni sono stati molti i tifosi a lamentarsi delle interminabili file per accaparrarsi un biglietto o dei blocchi improvvisi dei terminali della Lottomatica. Oggi tutto questo sembra finito o perlomeno ridimensionato. Alle 12 è partita la vendita on-line con relativa stampa o spedizione del biglietto (non cedibile). Una 40ina di minuti di intoppi, ritardi e codici di errore ma poi verso le 13 la situazione è andata migliorando con molti tifosi che testimoniavano l’acquisto effettuato (e cercavano informazioni) sulla pagina facebook ufficiale di Listicket. L’As Roma è entrata finalmente nell’era dell’home ticketing, pratica comune a tutte le maggiori società sportive del mondo. Meglio tardi che mai…
Francesco Bianchini