Home » NEWS » Italia, conferenza stampa Osvaldo: “Totti, il migliore con cui abbia mai giocato. Roma da scudetto? Vediamo…”

Italia, conferenza stampa Osvaldo: “Totti, il migliore con cui abbia mai giocato. Roma da scudetto? Vediamo…”

Pablo Daniel Osvaldo, capocannoniere della Roma con due gol in altrettante gare di campionato, ha incontrato i giornalisti nella conferenza stampa andata in scena a Coverciano, dove l’attaccante è in ritiro con l’Italia per gli impegni di qualificazione ai Mondiali 2014. Ecco quanto dichiarato dal numero 9 giallorosso:

L’esclusione all’Europeo? Non ho pensato di aver chiuso con la Nazionale, il mister mi ha dimostrato stima, è chiaro che devo fare bene nella Roma per essere convocato da Prandelli. Lo scorso anno alla Roma non feci benissimo e forse stato giusto non essere chiamato.

Il mio rapporto con gli arbitri? Non sono antipatico con loro, ma devo rivedere il mio comportamento in campo: con alcuni arbitri c’è un dialogo, con altri no, a volte sono più nervosi di noi. La mia espulsione con l’Inter? Le immagini parlano da sole, preferisco non parlarne.

Totti? Per me Francesco è un grande, prima di tutto come persona poi come giocatore c’è da dire poco, si vede. E’ il giocatore più forte con cui io abbia mai giocato. Vede cose che noi comuni mortali non vediamo, è più semplice giocare con lui.

Mercato? Ho sempre detto che sto bene a Roma, io volevo rimanere e penso che la società non mi volesse cedere.

Noi da scudetto? Ancora è presto, abbiamo esordito in campionato facendo una partita così e così, con l’Inter abbiamo fatto bene, vedremo dopo 10 giornate se la Roma può essere una candidata allo scudetto.

Zeman? Ti dà tantissimo, lui pratica un gioco offensivo, mi ha aiutato a cambiare anche caratterialmente, ma so che devo migliorare ancora”.