Home » NEWS » Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Torri: “La società deve multare Dzeko”. Stagliano: “Per arrivare seconda alla Roma bastano 11 punti”. Rossi: “A Dzeko non gli possiamo rimproverare nulla”. Nisii: “Mentalità sbagliata quella di Dzeko”

Le PILLOLE de la Signora in Giallorosso – Torri: “La società deve multare Dzeko”. Stagliano: “Per arrivare seconda alla Roma bastano 11 punti”. Rossi: “A Dzeko non gli possiamo rimproverare nulla”. Nisii: “Mentalità sbagliata quella di Dzeko”

Nuovo appuntamento con la rubrica de Le Pillole de “La Signora in Giallorosso“, puntata di giovedì 24 aprile 2017, in onda alle 23 su TeleRoma 56 (canale 15 del digitale terrestre).

In studio con Massimo Ruggeri: Piero Torri (Teleradiostereo), Mario Stagliano (Avvocato), Filippo Biafora (Pagine Romaniste), Andrea De Angelis (Radio Radicale), Massimiliano Rossi (Consulente Marketing Sportivo), Federico Nisii (Teleradiostereo), Eleonora Puglia e Lavinia Colasanto.

Inizia la puntata con Eleonora che presenta gli argomenti e gli ospiti in studio. Lavinia Colasanto legge il Fumo della Pipa. Biafora: “Dzeko non si è seduto in panchina andando diretto negli spogliatoi, con qualche parolina”. Torri: “E’ arrivato Monchi, la Roma è stata stranamente brava a nascondere il suo arrivo”. Torri: “Perché il Palermo si è presentato nel secondo tempo, si è rotto il pullman?”. Lavinia mostra la grafica sulle parole di Nainggolan. Torri:”L’ultima volta che ha detto che avremmo vinto i 2 derby di Coppa Italia li abbiamo persi, pensa ora che è tirata”. Lavinia mostra la grafica sui punti conquistati nelle ultime 5 giornate del girone di andata da Roma e Napoli. Stagliano: “Alla Roma ne bastano 11. 3 vittorie e 2 pareggi”. Lavinia mostra la grafica sulle parole di Spalletti su Dzeko. Torri: “La società deve multare Dzeko. Se fossi stato in Spalletti lo avrei cambiato anche prima. L’errore nella stagione di Spalletti  è stato nella gestione dei cambi. Che Dzeko si inalberi dopo aver giocato tutte le partite non lo trovo sensato. Deve intervenire la società”. Rossi:”È sufficiente la risposta di Spalletti. Non vedo niente di preoccupante“.  Torri: “Ma allora quando cresce la Roma? La prima cosa è rispettare un compagno che entra”. Stagliano: “Dzeko pagherà la multa“. Biafora: “Bonucci è stato punito dalla società. Zeman non è più proponibile in Serie A”. Torri: “Il Pescara è una squadra da Serie B”. Rossi: “Crotone ed Empoli stanno facendo punti. Pescara e Palermo no”. Biafora: “Dzeko era arrabbiato molto anche dopo Roma-Atalanta”. Torri: “Per trenta milioni vendo Dzeko e sondo Lukaku”. Biafora: “Monchi è stato una sorpresa. Non ce lo aspettavamo oggi. A Trigoria è uscito in macchina con Baldissoni verso l’hotel Sheraton. Poi sono partiti per Pescara. Non ha voluto parlare perché non era ufficiale”. Torri: “4 anni più opzione per il quinto“. 

Lavinia legge parole di Zeman sul derby. De Angelis: “Zeman era quello che diceva che il derby era una partita qualunque“.  Torri: “Dzeko ha detto a Spalletti che lui fa il furbo. Forse fa riferimento alle precedenti dichiarazioni fatte da Spalletti che si è giustificato dicendo che ha solo un attaccante e deve preservarlo. Cambi fatti tardi”. De Angelis: “Dzeko non ha preso bene il cambio e punta al traguardo personale. Stiamo attenti a leggere il labiale degli stranieri”. Torri: “La squadra ha capito che Spalletti va via e la reazione di Dzeko potrebbe essere anche legata a questo”. Stagliano: “Allora Messi cosa avrebbe dovuto dire dopo il gol contro il Real Madrid visto che Luis Enrique va via?” Rossi: “A Dzeko non si può rimproverare nulla“. Stagliano: “Dzeko ha fatto una grande stagione fra gol e assist”. Torri: “Poteva lasciare più il segno in alcune partite”. Lavinia legge grafica su Paredes. Torri: “Nel derby gioca De rossi, stasera bene Strootman, Emerson Palmieri e Rudiger”. De Angelis: “Stasera partita diversa rispetto a quella con Empoli, oggi c’era una squadra che aveva una linea difensiva molto alta. Un po’ come l’anno scorso contro la Fiorentina quando Bernardeschi marcò Salah”. Torri: “Paulo Sousa potrebbe essere il prossimo allenatore della Roma”.  Conferenza stampa Spalletti.

Nisii: “Mentalità sbagliata quella di Dzeko perché mette prima obiettivi privati che quelli della squadra. E’ giusto quello che ha fatto Spalletti, lo avrebbe dovuto fare anche prima”. Lavinia mostra la grafica sui riscatti dei calciatori della Roma. Lavinia mostra grafica su parole di El Shaarawy e parole di Zeman su De Rossi. Nisii:Esternazione vergognosa quella di Zeman, in piena linea col personaggio”. Stagliano: “Zeman sa perfettamente che De Rossi non lo porterebbe mai di fronte ad un giudice”. Torri: “La stretta di mano tra Spalletti e Zeman a fine partita è stata molto fredda”.  NisiiDzeko è un discorso delicato. Se arrivasse un’offerta da 20 milioni la Roma farebbe bene ad accettarli. È difficile che possa eguagliare una stagione del genere, ma d’altra parte per i giallorossi diventerebbero tante le operazioni in entrata”.