Home » Dichiarazioni » Ranieri: "L'Inter ha più pressioni di noi. Totti? Sta bene"

Ranieri: "L'Inter ha più pressioni di noi. Totti? Sta bene"

Queste la parole di Claudio Ranieri rilasciate in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Inter.

LA SFIDA CON L’INTER “I ragazzi si sono meritati questa partita. Chi farà giocare? Partono tutti alla pari. E’ una partita importante, ma spero ce ne siano delle altre, che non sia l’unica, ma che apra altre gare importanti. L’Inter è la squadra che rischia di più; anche se è una corazzata, ha la pressione di dover confermare lo scudetto. Noi possiamo viverla con leggerezza, consapevoli della loro forza. Male che va, perdiamo e pazienza, anche se non perdere sarebbe comunque importante”.

IL RITORNO DI TOTTI – “Totti sta bene, per questo è presente nella lista dei convocati”.

L’EMOZIONE DI RANIERI – “Sono emozionatissimo, molto teso. Sarà una bella partita”.

MENEZ – “Si è calato nella parte, lo abbiamo recuperato e per questo elogiato. Sembra aver capito di avere delle grandissime potenzialità, l’importante è che si senta dentro il progetto Roma”.

LE ARMI DELLA ROMA – “Non è il sistema di gioco la nostra arma vincente, lo sono i giocatori. Prima facvo giocare altri elementi, per il motivo che fisicamente stavano meglio”.

L’ARBITRO MORGANTI – “E’ un arbitro che mi dà fiducia. In una partita come questa, i direttori di gara vogliono dare il meglio, vista l’importanza di una gara che verrà seguita da tutto il mondo. Anche lui cercherà di fare una grande partita”.

LOTTA A TRE – “Ho sempre sostenuto che dopo l’Inter, ci dovremo essere noi.  Se l’Inter dovesse vincere lo scudetto, noi dovremmo essere immediatamente alle loro spalle”.

CRISI JUVENTUS: UNA RIVINCITA PER RANIERI? – “Non è assolutamente una rivincita, ma la conferma di quello che già pensavo: alla fine, i fatti mi hanno dato ragione”.