Home » NEWS » Totti-Ranieri, i tifosi si schierano con il capitano

Totti-Ranieri, i tifosi si schierano con il capitano

Da Ansa.it:

«Ranieri ha umiliato la nostra bandiera, se ci fosse una società oggi avrebbe dovuto mandarlo via. Marco». È questo il tenore dei messaggi e delle telefonate che oggi si stanno registrando nelle varie trasmissioni delle radio locali dedicate alla Roma. È praticamente un coro unico a favore di Totti che ieri è stato fatto entrare, proprio da Ranieri, allo scadere e per giocare gli ultimi tre minuti di partita contro la Sampdoria. La condanna dell’allenatore è praticamente unanime, i tifosi giallorossi hanno bocciato la scelta del tecnico e oggi non hanno mancato di sottolinearlo. Praticamente si parla solo di questo, oggi, nell’ambiente giallorosso. «Un’umiliazione peggiore di quella di ieri non ci sarebbe potuta essere», dice invece Dario. Certo la sconfitta della squadra non gioca affatto in favore dell’allenatore che è in discussione ormai dall’inizio della stagione, da quando la squadra sembra avere perso un’identità, fatica a trovare continuità di risultati ma soprattutto di gioco. Manca brillantezza e quello che imputano in molti a Ranieri è che soprattutto mancano idee. Insomma la scelta di ieri, di mandare in campo Totti nei minuti finali sta demolendo la popolarità di Ranieri in gran parte dei tifosi. La cosa che poi è piaciuta di meno è stata la giustificazione data dal tecnico: «Pensavo mancasse di più alla fine». «Regaliamo un orologio a Ranieri», consiglia Alessandro. Più duro invece il commento di Paolo «Spero che non stesse dicendo sul serio, ma un allenatore di 60 anni non sa quanto manca alla fine della partita deve cominciare a pensare alla pensione». Insomma se Totti nelle scorse settimane aveva cominciato ad essere messo in discussione, la mossa di Ranieri di ieri ha fatti risalire nettamente le quotazioni del capitano e precipitare proprio quelle del tecnico, in scadenza di contratto. Tanto che in molti ora aspettano la fine della stagione per vedere il cambio in panchina, altri sperano che qualcosa possa ancora cambiare in corsa perchè «Quest’anno la Roma sta buttando la più grande occasione per cercare di vincere qualcosa. Siamo stati competitivi sempre quando c’era l’Inter a chiudere il campionato, questo sarà invece l’anno dei grandi rimpianti», è il pensiero di Davide. Tra tante voci contro Ranieri, una è arrivata in suo favore, quella di Giulio che si chiede: «Non capisco, ma Totti perchè non può giocare tre minuti? Se deve giocare 90 minuti oppure nulla che lo portiamo a fare in panchina?»