Home » NEWS » Roma, la Primavera espugna Crotone, vittorie per Allievi e Giovanissimi

Roma, la Primavera espugna Crotone, vittorie per Allievi e Giovanissimi

La Roma Primavera non si ferma e batte anche il Crotone dopo essere andata in svantaggio, gli Allievi e Giovanissimi continuano la loro marcia in testa alla classifica superando rispettivamente Colligiana e Giulianova. Sono questi i risultati più importanti del settore giovanile giallorosso.

Primavera. I ragazzi di De Rossi hanno espugnato il campo del Crotone quart’ultimo in classifica mantenendo intatta la distanza dal Palermo secondo  vittorioso con la Reggina. La partita con i calabresi non è stata facile anche perchè la squadra di Tortora stava attraversando un buon momento di forma ed era imbattuta da tre giornate. Il tecnico giallorosso, dovendo rinunciare a Mladen, metteva in campo la migliore formazione possibile, ma ciò non bastava per evitare il vantaggio del Crotone al 3′ grazie ad un’azione personale di Broso La Roma non subiva il colpo, anzi la rete incassata dava la scossa ai ragazzi di De Rossi, che grazie alla perfetta regia di Stojan e alle sgroppate sulla fascia di Florenzi riuscivano a ribaltare il risultato nello spazio di trenta minuti. I gol portavano la firma del solito Scardina, che dopo quella con il Gallipoli realizzava una doppietta anche con il Crotone. La prima frazione di gioco si chiudeva sul risultato di 2-1. Nella ripresa la Roma si limitava fino al 90′  a gestire il possesso del pallone con la retroguardia giallorossa che non rischiava nulla, grazie anche all’ottima prova di Malomo. L’unica nota negativa della spedizione in Calabria è l’espulsione di Stoian, che dovrà saltare la gara di sabato prossimo con il Bari terzo in classifica. Tuttavia la squadra giallorossa torna da Crotone con la consapevolezza, che la vittoria del girone è ormai a portata di mano visto che alla fine della regular-season mancano sei giornate e che il distacco sul Palermo secondo in classifica è di sette punti.

Allievi. Reduci dalla bellissima vittoria al Torneo di Arco, gli Allievi Nazionali di mister Stramaccioni sfruttano al meglio il facile impegno casalingo con la Colligiana terz’ultima in classifica vincendo per 7-0. Protagonisti assoluti della partita sono stati Bezziccheri e Bongiovanni autori entrambi di una doppietta, mentre le altre reti sono state realizzate da Politano, Buscia e Falasca, l’autore del gol vittoria nella finale del Beppe Viola contro la Fiorentina. La poca consistenza dell’avversario ha dato l’opportunità a mister Stramaccioni di far giocare anche qualche ragazzo impiegato di meno in queste ultime partite. La dimostrazione sta nel fatto che il tecnico giallorosso ha effettuato durante la gara sei dei sette cambi a sua disposizione ed ha lasciato a riposo Caprari uno dei migliori elementi della sua rosa. Il centrocampista giallorosso sarà utile sicuramente domenica prossima nella difficile trasferta sul campo del Siena quarto in classifica. L’imperativo per la Roma è quello di continuare a fare punti per mantenere il primo posto visto che dietro la Fiorentina non molla.

Giovanissimi. La Roma ottiene il massimo risultato con il minimo sforzo. I ragazzi di mister Montella superano i pari età del Giulianova per 1-0 grazie alla rete di Romagnoli al 17′ del primo tempo. La partita non è stata facile per i giallorossi e i trenta punti di differenza in classifica tra le due squadre non si sono visti sul campo. La Roma è  apparsa poco lucida sotto porta, viste le tante occasioni sbagliate e alla fine ha rischiato anche di pareggiare, ma è stato bravo il portiere Perilli in un paio di circostanze a salvare il risultato. Probabilmente i Giovanissimi hanno accusato un po’ di stanchezza visto anche l’impegno della scorsa settimana al torneo Nike. Tuttavia la classifica continua a sorridere: sono undici i punti di vantaggio sulla seconda con una partita in meno a sei giornate dalla fine. Ormai manca soltanto la matematica per la conquista del primo posto.

Fabrizio Cavalieri